Sempre più in alto!

Aggiornamento: 30 ago 2019

Molti clienti mi chiedono, in fase di investimento dei propri asset o durante le visite periodiche per verificarne l'andamento (e ribilanciare il portafoglio), quali saranno le "previsioni" per il prossimo anno. La risposta più onesta che si possa dare è: non lo so. Anche le più blasonate case di gestione, nonostante le loro previsioni, hanno dimostrato ex post che è un mestiere da lasciare agli astrologi.


Quello che però mi sento di dire è che in un orizzonte temporale lungo periodo, le asset class più performanti saranno necessariamente quelle più volatili. I costi che verranno applicati avranno un peso decisivo e sposteranno i rendimenti, a costo di essere smentito, anche in maniera significativa.


In questi ultimi giorni di un 2018 che si appresta ad essere un anno "particolare" pieno di segni "meno" e da aggiungere a tutti gli altri anni particolari già vissuti nel passato (niente di nuovo, pertanto, sotto il sole!), vi lascio con questo video. 

E' un video gemello di quello che già gira da tempo e che illustrava l'andamento del PIL dei primi 10 paesi nel mondo dal 1961 al 2017. Questo invece fa una proiezione dal 2018 al 2100 (addirittura!), ma non sarà molto lontano dalla realtà...


https://www.youtube.com/watch?v=T9l2yCH5wBk


23 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti